Palermo Multiculturale

Queste sono le foto di Pietro Maria Sabella nella sua onirica Palermo… la prova che il dialogo tra culture è sempre possibile, basta cercarlo. 

p.s. secondo voi qual’è la più bella?

mercato-ballaro-palermo.jpg

Una scena di vita quotidiana al mercato Ballarò di Palermo.

vucciria-palermo.jpg

Ormai il noto mercato della Vucciria di Palermo è quotidianamente frequentato da moltissimi immigrati e la loro integrazione è massima.

cattedrale-palermo.jpg

L’incisione su questa colonna della cattedrale di Palermo testimonia un dato storico: la costruzione di questa, come di molte altre cattedrali siciliane, è stata dovuta alla cooperazione tra arabi e normanni nel XII secolo, ed ancora oggi la Sicilia è terra di contatto e comunicazione tra popoli del Mediterraneo.

calderai-palermo.jpg

La targa in marrone indica il nome della via in tre lingue: italiano, ebraico e arabo, a testimoniaza della forte integrazione culturale e religiosa presente nel tessuto sociale di Palermo.

giardinaccio-palermo.jpg

Anche qui.

maqueda-palermo.jpg

Scene di vita quotidiana in via Maqueda, una delle vie del centro di Palermo.

via-maqueda-palermo.jpg

Simboloico: via Maqueda è ormai piena di fast food etnici, indiani, arabi, tunisini, che si affiancano ai nostri tradizionali bar e tavole calde.

palermo-centro.jpg

Molte sono le vie e vicoli con queste indicazioni.

giurisprudenza-palermo.jpg

Questa targa è fissata all’ingresso della Facoltà di Giurisprudenza di Palermo a testimonianza del lungo rapporto di scambi culturali tra la città di Palermo e Tbilisi, in Georgia.