Novità dall’era post ideologica

Secondo i bene informati Barack Obama potrebbe scegliere come vicepresidente il repubblicano Chuck Hagel, perchè è convinto  che l’alternativa di novembre “non sia tra destra e sinistra, tra conservatori e progressisti ma tra passato e futuro”. Parole sante che potrebbero segnare il passaggio all’era post ideologica. Nella quale lo scontro verte sulla soluzione dei problemi concreti piuttosto che sul richiamo alle categorie del secolo scorso. Magari……

 

p.s. per ulteriori approfondimenti sul superamento della contrapposizione tra destra e sinistra, rinvio al post Siamo tutti outsider!