Novità dall’era post ideologica

Secondo i bene informati Barack Obama potrebbe scegliere come vicepresidente il repubblicano Chuck Hagel, perchè è convinto  che l’alternativa di novembre “non sia tra destra e sinistra, tra conservatori e progressisti ma tra passato e futuro”. Parole sante che potrebbero segnare il passaggio all’era post ideologica. Nella quale lo scontro verte sulla soluzione dei problemi concreti piuttosto che sul richiamo alle categorie del secolo scorso. Magari……