Una teoria della giustizia

E’ un saggio di filosofia politica ed etica del filosofo statunitense John Rawls.

La concezione di giustizia rawlsiana si basa sull’idea che tutti i beni sociali principali devono essere distribuiti in modo eguale, ed una distribuzione uguale può esserci solo se avvantaggia i più svantaggiati.